24 Maggio 2012

Kroll Ontrack sfata i falsi miti più comuni tra gli utenti privati sul recupero dei dati

“...non ho bisogno di fare il backup dei miei dati”, “…un fornitore low cost è in grado di recuperare qualsiasi cosa abbia perso…” e tante altre convinzioni errate che caratterizzano il mercato del recupero dati

Milano, 24 maggio 2012 –  Kroll Ontrack, azienda leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e computer forensics, presenta i primi cinque falsi miti sul recupero dati che spesso si riscontrano con riferimento agli utenti privati. Dal timore sui costi ai vari fraintendimenti riguardanti i dispositivi di storage, i preconcetti ostacolano i consumatori nel recuperare i propri dati con successo e nel proteggerli da eventuali perdite future.
“Quando si verifica una perdita di dati, i consumatori sono spesso inconsapevoli del processo di recupero e di come poter coinvolgere un fornitore di data recovery. Il panico tende a prendere il sopravvento e a guidare le loro decisioni”, afferma Paolo Salin, Country Director di Kroll Ontrack in Italia. “Sul mercato, tanti presunti fornitori si definisco esperti nel recupero dati; Kroll Ontrack mette a disposizione dei consumatori i suoi 25 anni di esperienza, cercando di fare chiarezza sulle convinzioni errate più frequenti al fine di aiutare i clienti a comprendere cosa fare per un recupero dati di successo.”

Gli errori di percezione più comuni dei consumatori includono:

Eseguo il backup dei miei dati così sono protetti.  Se l’utente non è sicuro al 100% di come eseguire un backup dei propri dati o se non è certo che il proprio backup sia funzionante, è possibile che questa operazione non venga eseguita correttamente. Gli analisti di Gartner stimano che il 25% degli utenti di computer in tutto il mondo perde ogni anno i propri dati; è quindi fondamentale che anche l’utenza privata prenda in considerazione, prima di incorrere in una perdita di dati, un fornitore fidato. É necessario cercare un fornitore che offra una varietà di prodotti e di servizi di recupero per ogni situazione di perdita di dati – spaziando dal software fai da te e dai servizi di recupero dati da remoto, alla possibilità  di inviare il supporto danneggiato presso una camera bianca. Inoltre, il fornitore prescelto deve fornire al cliente un elenco di tutti i file recuperabili (con il loro stato di integrità) conclusa la prima fase di analisi, al fine di aiutare l’utente a decidere se procedere o meno con il successivo recupero dei dati.

Voglio spendere poco per recuperare i miei dati. I consumatori devono essere consapevoli che il recupero dei dati è caratterizzato da diversi aspetti. Molte volte un annuncio che pubblicizza una soluzione di recupero dati con un importo forfettario indica solo il costo di partenza per avviare il processo di recupero. Successivamente, il fornitore inizia a prospettare tempi di risoluzione lunghi e necessità di parti di ricambio, alla fine la soluzione che inizialmente era low-cost diventa molto più onerosa. Inoltre è importante scegliere un fornitore che offra una consulenza telefonica gratuita e un preventivo reale, con un prezzo che tenga conto di più parametri condivisi con il cliente. Inoltre, non si dovrebbero mai sostenere costi addizionali. Infine, assicurarsi di ricevere un supporto post recupero per far si che la copia dei dati nel computer di casa si svolga senza problemi. 

I miei file sono al sicuro nelle mani del mio fornitore di recupero dati.  Nonostante su molti siti web di presunti fornitori di recupero dati siano messi in evidenza premi ricevuti o altre “prove” che testimoniano che lo specialista ha ottenuto certificazioni per soddisfare gli standard del settore, è probabile che siano solo strumenti di pura pubblicità. I consumatori dovrebbero assicurarsi che il proprio fornitore di recupero dati  sia in grado di svolgere la lavorazione in un ambiente sicuro, come una camera bianca ISO-5/Classe 100. Inoltre, è essenziale che il fornitore di recupero sia in grado di recuperare i dati crittografati e di restituirli in forma criptata.

L’attività che deve essere svolta per il recupero dei miei dati è troppo ridotta o troppo complessa per un fornitore di data recovery. Un buon fornitore dovrebbe essere in grado di presentare un’offerta scalabile indipendentemente dalle dimensioni del caso, dall’hardware o dal sistema operativo coinvolti nel recupero. È fondamentale cercare un fornitore di recupero dati che abbia competenze su lavorazioni sia di piccole che di grandi dimensioni, così come su recuperi che coinvolgono i nuovi media, come i dispositivi flash o SSD.

I miei dati sono protetti da password, quindi non saranno compromessi. Pensa ai documenti elettronici di rendicontazione della tua banca, alle informazioni sulla carta di credito, alle informazioni sullo stato di salute e ad altri dati salvati sul tuo dispositivo personale. Purtroppo, nessuna tecnologia è completamente al sicuro da violazioni ed è pericoloso pensare che i dati, anche se protetti, non possano essere messi in pericolo. I consumatori devono rivolgersi a una società di recupero dati che abbia alle spalle una lunga storia di successi, delle policy di sicurezza sui dati e che sia in grado di restituire le informazioni recuperate in formato crittografato.

Per maggiori informazioni su questi e altri miti visita il sito www.ontrackdatarecovery.it/miti

 

Kroll Ontrack Srl
Kroll Ontrack è leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics. Attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie, innovativi software e numerosi tool proprietari, Kroll Ontrack è in grado di affrontare casi di recupero dati da qualunque tipo di supporto, come hard disk, sistemi RAID, memory card, USB key e molti altri dispositivi. Kroll Ontrack è presente in Italia dal 2002, la sede si trova a Fenegrò (Como) dove a ottobre 2007 è stata inaugurata la camera bianca, l’unica  professionale in Italia per il recupero dei dati. Country Director  è Paolo Salin.
A livello internazionale Kroll Ontrack, con sede a Eden Prairie (Minnesota), opera in oltre 20 Paesi del mondo attraverso più di 30 uffici. Kroll Ontrack ogni anno effettua oltre 50.000 operazioni di recupero dati, offrendo ai clienti servizi di elevata qualità in 13 differenti lingue. Le principali soluzioni software sviluppate dalla società sono: Ontrack® EasyRecovery™ (per il recupero dati), Ontrack® PowerControls™ (nelle versioni per il mailbox management in Microsoft® Exchange Server e per il  document recovery in Microsoft® SharePoint® Server), Ontrack® Eraser (per la cancellazione sicura dei dati). La tecnologia brevettata Ontrack Data Recovery Remote Services, inoltre, permette il recupero dei dati in remoto. Per ulteriori informazioni: www.krollontrack.it; www.ontrackdatarecovery.it 

Kroll Ontrack Inc.
Kroll Ontrack offre soluzioni software e servizi all’avanguardia per assistere studi legali, organizzazioni pubbliche, aziende private e utenti finali nelle attività di recupero, ricerca, analisi e presentazione dei dati. Oltre ad una gamma completa di software, Kroll Ontrack offre servizi di data recovery, cancellazione sicura dei dati, electronic discovery, document review e consulenza ESI (Electronically Stored Information). Kroll Ontrack è una società controllata da Altegrity, fornitore leader di soluzioni per la protezione dei dati. Per maggiori informazioni a livello internazionale su Kroll Ontrack e la sua offerta, visitare il sito www.krollontrack.com