9 Maggio 2012

Pulizie di primavera: anche per il tuo PC?

I semplici consigli di Kroll Ontrack per tutti gli utenti che vogliono ripulire il proprio PC

Milano, 09 maggio 2012 – La primavera è finalmente arrivata: iniziano i primi caldi e inevitabilmente si viene colti da un'inaspettata voglia di ordine e freschezza. Dalla casa fino al giardino, le pulizie di primavera non risparmiano nulla. Ma avete mai pensato di pulire il vostro PC? Per i nostri computer, infatti, sarebbe necessaria non solo una pulizia di primavera ma accorgimenti costanti e mirati per mantenerli in perfetta efficienza, Kroll Ontrack - azienda leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e computer forensics - fornisce dei semplici consigli su come rendere sicura la pulizia di primavera anche per il nostro PC:

  1. Prima, fai il backup dei tuoi dati – Sembra una regola banale ma non lo è. Anzi, rappresenta il primo step fondamentale per tutti coloro che si apprestano a pulire il proprio PC da file non più necessari. Il backup assicura che una copia dei propri dati sia disponibile in caso di un guasto dell’hard disk o nel caso vengano cancellati per errore dati importanti. Ad ogni modo, è bene eseguire questa operazione periodicamente, ricordandosi sempre di memorizzare il backup su di un supporto diverso da quello originale.

  2. Metti in ordine i tuoi dati – Dopo l’operazione di backup è possibile iniziare a ordinare i dati presenti sul proprio PC. Le informazioni come foto, video, musica, documenti di lavoro andrebbero organizzate in cartelle e sottocartelle con nomi semplici che richiamino il contenuto e i file dovrebbero avere nomi “logici” che aiutino a identificare i documenti. Per le foto può essere utile una catalogazione per anno e mese oltre che per luogo degli scatti. Attenzione alle cartelle con lo stesso nome in posizioni differenti sull’hard disk, il rischio è quello di eliminare la cartella errata! Meglio utilizzare sempre nomi diversi per annullare qualsiasi possibilità di “omonimia”.

  3. File temporanei addio! – É consigliato effettuare con regolarità la pulizia del disco attraverso l’eliminazione dei file temporanei, dei cookies, della cronologia di Internet. Tale operazione, eseguita con regolarità, è utile per liberare spazio sull’hdd, velocizzare il sistema ed eliminare file scaricati durante la navigazione che possono a propria insaputa contenere spyware o altro codice maligno. Inoltre, nei file temporanei di frequente si trovano informazioni da cui è possibile ricostruire un nostro profilo dettagliato di preferenze. Dopo la cancellazione di queste informazioni, alcuni siti Internet potrebbero richiedere nuovamente l’inserimento di username e password o altre credenziali di accesso

  4. Cancella “davvero” un programma – Spesso sul nostro PC sono presenti programmi obsoleti o che non vengono più utilizzati (es. demo o software scaricati per prova). Il nostro errore più comune è quello di non rimuovere davvero i programmi: eliminare ad esempio dal desktop l’icona di collegamento non basta per cancellare definitivamente un programma. È importante infatti disinstallare i programmi. Per effettuare correttamente questa operazione, è possibile utilizzare la funzione di disinstallazione del software che si vuole eliminare, oppure disinstallarlo da Windows utilizzando il Pannello di Controllo

  5. Aggiorna il tuo antivirus – Verifica sempre che l’antivirus, l’unica protezione che hai per gli attacchi esterni, sia aggiornato con l’ultima versione disponibile. Sia che tu abbia un antivirus gratuito o a pagamento, puoi facilmente procedere con gli aggiornamenti del programma: un alert ti comparirà con una certa regolarità sul PC per consentirti di installare gli aggiornamenti, se disponibile è possibile abilitare l’aggiornamento automatico. Gli hacker studiano sempre nuovi modi per attaccare i nostri PC e l’aggiornamento è importante per assicurare una protezione adeguata da virus, spyware e altro codice maligno in circolazione.

  6. Cancellazione sicura dei dati: questa sconosciuta – Altro che pulizie di primavera: ormai il tuo PC è da rottamare? Se hai intenzione di disfarti del tuo vecchio PC per acquistarne uno tutto nuovo è molto importante procedere con la cancellazione sicura dei tuoi dati. Le informazioni presenti sul vecchio PC non possono essere cancellate solo attraverso la semplice formattazione del disco o spostando i documenti nel cestino. L’operazione di cancellazione sicura è regolamentata addirittura dalla normativa privacy. Nessuno sarebbe particolarmente felice di sapere che le proprie foto, i propri documenti, le credenziali di accesso alla banca online e altre informazioni inerenti la nostra vita privata o lavorativa memorizzate su PC sono facilmente a disposizione di chiunque desideri recuperarle. La cancellazione sicura dei dati informatici (per sovrascrittura o per demagnetizzazione) costituisce, di fatto l’unico mezzo per preservare la riservatezza delle informazioni.

Kroll Ontrack è lo specialista mondiale nel settore del data recovery da oltre 25 anni. L’azienda mette a disposizione la sua esperienza e la sua professionalità per il ripristino di qualunque tipo di dato da qualsiasi supporto, anche nelle condizioni più critiche. Ogni anno Kroll Ontrack gestisce oltre 50.000 casi di recupero. Kroll Ontrack, inoltre, possiede in Italia l’unica camera bianca professionale per il recupero dei dati, uno struttura tecnica moderna e avanzata, dotata di centinaia di tool proprietari hardware e software oltre a migliaia di parti di ricambio per la gestione di problematiche di perdite di dati su supporti obsoleti o su tecnologie di ultima generazione.

Per maggiori informazioni su tutte le soluzioni Kroll Ontrack, visitare il sito www.krollontrack.it

Kroll Ontrack Srl
Kroll Ontrack è leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics. Attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie, innovativi software e numerosi tool proprietari, Kroll Ontrack è in grado di affrontare casi di recupero dati da qualunque tipo di supporto, come hard disk, sistemi RAID, memory card, USB key e molti altri dispositivi. Kroll Ontrack è presente in Italia dal 2002, la sede si trova a Fenegrò (Como) dove a ottobre 2007 è stata inaugurata la camera bianca, l’unica  professionale in Italia per il recupero dei dati. Country Director  è Paolo Salin.
A livello internazionale Kroll Ontrack, con sede a Eden Prairie (Minnesota), opera in oltre 20 Paesi del mondo attraverso più di 30 uffici. Kroll Ontrack ogni anno effettua oltre 50.000 operazioni di recupero dati, offrendo ai clienti servizi di elevata qualità in 13 differenti lingue. Le principali soluzioni software sviluppate dalla società sono: Ontrack® EasyRecovery™ (per il recupero dati), Ontrack® PowerControls™ (nelle versioni per il mailbox management in Microsoft® Exchange Server e per il  document recovery in Microsoft® SharePoint® Server), Ontrack® Eraser (per la cancellazione sicura dei dati). La tecnologia brevettata Ontrack Data Recovery Remote Services, inoltre, permette il recupero dei dati in remoto. Per ulteriori informazioni: www.krollontrack.it; www.ontrackdatarecovery.it 

Kroll Ontrack Inc.
Kroll Ontrack offre soluzioni software e servizi all’avanguardia per assistere studi legali, organizzazioni pubbliche, aziende private e utenti finali nelle attività di recupero, ricerca, analisi e presentazione dei dati. Oltre ad una gamma completa di software, Kroll Ontrack offre servizi di data recovery, cancellazione sicura dei dati, electronic discovery, document review e consulenza ESI (Electronically Stored Information). Kroll Ontrack è una società controllata da Altegrity, fornitore leader di soluzioni per laprotezione dei dati. Per maggiori informazioni a livello internazionale su Kroll Ontrack e la sua offerta, visitare www.krollontrack.com