6 Dicembre 2010

Da Kroll Ontrack la Top Ten dei casi più strani di recupero dati nel 2010

Milano, 06 dicembre 2010Kroll Ontrack, leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e computer forensics, stila un elenco dei 10 casi più curiosi di perdita dati che si sono verificati nel 2010. Grazie a strumenti proprietari all’avanguardia e all’esperienza maturata in oltre 25 anni di attività di recupero dati da hard disk e altre unità gravemente danneggiate, gli ingegneri di Ontrack ® Data Recovery hanno aiutato i clienti a recuperare i propri dati in seguito ad alcuni dei peggiori disastri verificatasi quest’anno.

“La criticità di un episodio di perdita dati dipende da quando, dove e come accade e le cause possono variare enormemente. Sebbene ogni situazione sia diversa dalle altre, un fornitore esperto, grazie agli strumenti giusti, alle tecniche e alle competenze di cui dispone, è in grado di offrire le più alte garanzie che, per quanto possibile, i dati importanti vengano recuperati”, commenta Paolo Salin, Country Director di Kroll Ontrack Italia. “In qualità di leader mondiale nei servizi di recupero dati, siamo in grado di offrire ai clienti che hanno sperimentato una perdita dei dati, soluzioni professionali efficaci a condizioni estremamente competitive”. 

I 10 casi più strani di perdita dati raccolti da Kroll Ontrack nel 2010
Video disponibili al link http://www.ontrackdatarecovery.it/top2010/

10) Un pesce fuor d’acqua – Quando la batteria del notebook si è scaricata, un utente alle prime armi ha afferrato, da dietro la sua scrivania, quello che pensava essere il caricabatterie del suo portatile. Dopo aver inserito il cavo di alimentazione nel suo notebook si è accorto che non era quello giusto bensì di un altro dispositivo e ha “fritto” il computer.

9) Doppio recupero dati – Un cliente ha richiesto il ripristino di alcuni tape e il team di Kroll Ontrack ha prontamente ripristinato i dati e li ha memorizzati su sei hard disk esterni. L’azienda cliente ha effettuato un backup dei dati su altri sei hard disk esterni conservati all’interno di cassaforti ignifughe. L’azienda ha iniziato a utilizzare i dati di cui aveva bisogno, dagli hard disk su cui era stato effettuato il backup ma, sfortunatamente, qualcuno aveva accidentalmente sovrascritto alcuni delle informazioni. “Non c’è da preoccuparsi”, hanno pensato tutti. “Possiamo semplicemente utilizzare gli HDD di Kroll Ontrack”. Tuttavia, quando gli hard disk esterni sono stati collegati, hanno scoperto che i dati non erano stati copiati ma spostati. Di conseguenza, sugli hard disk non c’era nulla. Per fortuna Kroll Ontrack era ancora in possesso dei nastri originali ed è riuscita a recuperare tutti i dati per la seconda volta.

8) I ricordi più belli – Una donna in visita ad un familiare ha subito il furto del computer portatile nella stanza di un ospedale. La polizia è riuscita ad acciuffare i ladri e a recuperare il notebook ma i dati, comprese numerose fotografie, erano già stati cancellati. Kroll Ontrack è riuscita a recuperare il 90% delle immagini.

7) Cibo per gli esperti - Un disco rigido viene consegnato ai laboratori Ontrack Data Recovery da un negozio di macelleria con un imballo di polistirolo e con i resti di un delizioso prosciutto. Dopo averlo “sgrassato”, il disco rigido è stato portato in camera bianca. Fortunatamente tutti i dati sono stati recuperati anche grazie al cliente che ha seguito i consigli degli esperti Ontrack Data Recovery di preservare l’unità nello stato in cui si trovava e proteggerla in modo adeguato.

6) Tra le nuvole – Un viaggiatore abituale stava bevendo un caffè in attesa del volo che l’avrebbe riportato a casa. Il passeggero appoggia la borsa con il proprio notebook sul pavimento del bar, dimenticandola. La polizia aeroportuale notifica la borsa come bagaglio incustodito e mentre il viaggiatore si trova in volo, il portatile viene fatto esplodere poiché poteva rappresentasse una minaccia per la sicurezza.

5) Allacciate le cinture – Una donna d’affari, in ritardo al lavoro, ha appoggiato la propria borsa sul tettuccio della sua auto quindi si è accertata che il caffè fosse nell’apposito contenitore e il suo bambino nel seggiolino. Ansiosa di arrivare in tempo, la donna allaccia le cinture e rapidamente esce dal garage dimenticando la borsa sul tetto dell’auto. Il computer caduto a terra è stato schiacciato dalle ruote.

4) Laptop lettiera per gatti – Una donna ha lasciato il proprio Mac in ricarica sul pavimento della sua abitazione, per qualche ora. La donna torna nella stanza e scopre che la tastiera è bagnata e il suo gatto è in un angolo. Sfortunatamente il micio ha utilizzato il computer come una lettiera!

3) Amare l’Africa – Un uomo ha lasciato il lavoro per realizzare il sogno di una vita: recarsi in Africa e fotografarne la povertà. Dopo aver trascorso diversi mesi a scattare foto, ritorna a casa per svilupparle e venderle alle aziende con l’obiettivo di sensibilizzare sulla necessità di inviare aiuti umanitari in Africa. Sfortunatamente scoppia un incendio nel suo appartamento ma i vigili del fuoco riescono a impossessarsi del computer. Mentre scendono dalle scale antincendio, il portatile cade. Dopo questi due gravi incidenti, gli ingegneri di Ontrack Data Recovery sono riusciti a recuperare il 100% delle immagini.

 2) Formiche in marcia – Durante un’alluvione in Europa, un computer resta sommerso, per più di due giorni, nell’acqua di un fiume. L’alluvione non è stato l’unico problema che ha dovuto “subire” l’hard disk. Quando il disco è infatti arrivato presso la camera bianca di Kroll Ontrack, una formica, che ha cercato di sfuggire al diluvio, è stata ritrovata tra le testine dell’hard disk. Tecniche rigorose messe in atto nella camera bianca hanno portato al recupero della maggior parte dei dati presenti sul drive, ma non è stato possibile salvare la formica.

1) Laptop non impermeabile – Un uomo, mentre cercava un pò di relax sulla spiaggia, ha portato con se il proprio pc portatile per leggere le e-mail durante le vacanze. A mezzogiorno, quando la temperatura inizia a salire, decide di fare una nuotata. Un pò diffidente nel lasciare il suo notebook incustodito, decide di riporlo in un sacchetto di plastica in modo che non si bagni e si tuffa con esso. Il sacchetto non è in grado di reggere l’impatto con l’acqua, il PC si allaga e l’uomo perde tutti i suoi dati.

Per l’elenco completo e i video dei primi cinque casi di questa particolare classifica, visitare il link:  http://www.ontrackdatarecovery.it/top2010/

Grazie ai prodotti e ai servizi Ontrack Data Recovery, Kroll Ontrack è il più grande fornitore al mondo di soluzioni di recupero dati, con la maggiore esperienza e strumenti tecnologicamente all’avanguardia. Utilizzando centinaia di tool proprietari e particolari tecniche di intervento, le soluzioni Ontrack Data Recovery aiutano le organizzazioni e i consumatori a recuperare i dati persi o danneggiati da tutti i sistemi operativi, media e dispositivi di storage in camere bianche professionali, da remoto o attraverso prodotti software per l’uso in autonomia. Kroll Ontrack offre una prima e immediata consulenza gratuita a tutti i clienti che hanno sperimentato una perdita di dati.

Per ulteriori informazioni sulle soluzioni di Kroll Ontrack, visitare il sito www.krollontrack.it

Kroll Ontrack Srl
Kroll Ontrack è leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics. Attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie, innovativi software e numerosi tool proprietari, Kroll Ontrack è in grado di affrontare casi di recupero dati da qualunque tipo di supporto, come hard disk, sistemi RAID, memory card, USB key e molti altri dispositivi. Kroll Ontrack è presente in Italia dal 2002, la sede si trova a Fenegrò (Como) dove a ottobre 2007 è stata inaugurata la camera bianca, l’unica  professionale in Italia per il recupero dei dati. Country Director  è Paolo Salin. A livello internazionale Kroll Ontrack, con sede a Eden Prairie (Minnesota), opera in oltre 20 Paesi del mondo attraverso più di 30 uffici. Kroll Ontrack ogni anno effettua oltre 50.000 operazioni di recupero dati, offrendo ai clienti servizi di elevata qualità in 13 differenti lingue.
Le principali soluzioni software sviluppate dalla società sono: Ontrack® EasyRecovery™ (per il recupero dati), Ontrack® PowerControls™ (nelle versioni per il mailbox management in Microsoft® Exchange Server e per il  document recovery in Microsoft® SharePoint® Server), Ontrack® Eraser™ (per la cancellazione sicura dei dati). La tecnologia brevettata Ontrack® Remote Data Recovery™, inoltre, permette il recupero dei dati in remoto. Per ulteriori informazioni: www.krollontrack.it; www.ontrackdatarecovery.it 

Kroll Ontrack Inc.
Kroll Ontrack offre soluzioni e servizi all’avanguardia per assistere le organizzazioni pubbliche, le aziende private e gli utenti finali nelle attività di recupero, ricerca, analisi e presentazione dei dati. Oltre ad una gamma completa di software, Kroll Ontrack offre servizi di data recovery, cancellazione sicura dei dati, paper and electronic discovery, document review, computer forensics, secure information services, consulenza ESI (Electronically Stored Information), consulenza processuale e presentazioni per l’utilizzo in ambito legale. Kroll Ontrack è la technology service division di Kroll Inc. leader nei servizi di consulenza per la gestione dei rischi. Kroll  è una società controllata da Altegrity, fornitore leader di soluzioni informatiche. Per ulteriori informazioni sui servizi internazionali: www.krollontrack.com; www.ontrackdatarecovery.com