21 Aprile 2009

Kroll Ontrack: uno studio rileva che l’archiviazione dati non avviene nel rispetto delle policy aziendali.

Secondo una recente ricerca della multinazionale americana i dipendenti raramente rispettano le policy aziendali in materia di storage.

Untitled Document
21 Aprile 2009

Kroll Ontrack: uno studio rileva che l’archiviazione dati non avviene nel rispetto delle policy aziendali.

Secondo una recente ricerca della multinazionale americana i dipendenti raramente rispettano le policy aziendali in materia di storage.

Untitled Document

Milano, 21 aprile 2009 – L’implementazione di policy IT sull’archiviazione dei dati è una misura di protezione piuttosto comune tra le aziende, i dipendenti però raramente rispettano le procedure lasciando pertanto le organizzazioni vulnerabili alla perdita di preziosi dati.
Questi i risultati di un recente sondaggio online condotto da Kroll Ontrack, leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e computer forensics, tra i responsabili IT di aziende di medie e grandi dimensioni negli Stati Uniti.

Il 40% dei professionisti contattati ha dichiarato che la propria società adotta delle policy che stabiliscono dove i dati devono essere memorizzati. Dalla ricerca emerge però che il 61% degli intervistati "usualmente" salva i dati su disco locale, anziché all’interno della rete aziendale. I rischi connessi al salvataggio dei dati su un disco locale si possono ridurre con l’utilizzo di un drive esterno di backup o un software di backup, il 44% però ha dichiarato di non effettuare alcuna copia di sicurezza.

“Salvare le informazioni su disco locale di un desktop o di un laptop spesso significa non rispettare le policy aziendali di memorizzazione dei dati che generalmente prevedono l’archiviazione in cartelle delle rete aziendale. Stabilire delle linee guida per salvare i documenti su dispositivi in rete all’interno garantisce che i dati aziendali siano regolarmente sottoposti a backup e riduce pertanto la possibilità di perdita dei dati” ha dichiarato Paolo Salin, Country Manager di Kroll Ontrack Italia. “Anche in Italia oggi c’è una ridotta sensibilità verso la sicurezza dei dati e dei sistemi se si considera che il 33% delle PMI non dispone di policy IT (Fonte: Symantec, 2008) e nel 67% dei casi manca un IT Manager. “Ciò significa che ancora molte aziende sono esposte al rischio di diffusione incontrollata di informazioni aziendali dal contenuto spesso riservato”, ha concluso Salin.

Per aiutare le imprese ad evitare la perdita di importanti informazioni, gli esperti di Kroll Ontrack raccomandano non solo di disporre di policy chiare ma di comunicarle anche in modo efficace a tutti i dipendenti perchè siano consapevoli anche dei rischi a cui l’azienda si espone nel non seguire le regole.
Infine, indipendentemente dalla presenza di un policy IT ad hoc sul salvataggio dei dati, tutte le organizzazioni dovrebbero tutelarsi includendo i servizi di recupero dati nei propri piani di disaster recovery e di business continuity per non trovarsi impreparate nel gestire un improvviso scenario di perdita dei dati anche a livello di singolo dipendente.

Kroll Ontrack Srl
Kroll Ontrack è leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics. Attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie, innovativi software e numerosi tool proprietari, Kroll Ontrack è in grado di affrontare casi di recupero dati da supporti come hard disk, sistemi RAID, memory card, USB key e molti altri dispositivi.
 Kroll Ontrack è presente in Italia dal 2002, la sede si trova a Fenegrò (Como) dove a ottobre 2007 è stata inaugurata la prima camera bianca italiana per il recupero professionale dei dati. Country Manager è Paolo Salin.

A livello internazionale Kroll Ontrack, con sede a Eden Prairie (Minnesota), opera in oltre 20 Paesi del mondo attraverso più di 30 uffici e 2000 dipendenti. Kroll Ontrack ogni anno effettua oltre 50.000 operazioni di recupero dati offrendo ai clienti servizi di elevata qualità in 14 differenti lingue.
Le principali soluzioni software sviluppate dalla società sono: Ontrack® EasyRecovery™ (per il recupero dati), Ontrack® PowerControls™ 5.1 (nelle versioni per il mailbox management su Microsoft® Exchange Server e per il  recupero di elementi da Microsoft® SharePoint® Server), Ontrack® Eraser 3.0™ (per la cancellazione sicura dei dati). La tecnologia brevettata Ontrack® Remote Data Recovery™, inoltre, permette il recupero dei dati in remoto.

Per ulteriori informazioni: www.krollontrack.it 

 

Kroll Ontrack Inc.
Kroll Ontrack offre soluzioni e servizi all’avanguardia per supportare le organizzazioni pubbliche e private e gli utenti finali nelle attività di recupero, ricerca, analisi e presentazione dei dati. Oltre ad una gamma completa di software, Kroll Ontrack offre servizi di data recovery, computer forensics, advanced search, paper and electronic discovery, consulenza ESI (Electronically Stored Information), consulenza processuale e presentazioni per l’utilizzo in ambito legale. Kroll Ontrack è il Technology Service Group di Kroll Inc. leader nei servizi di consulenza per la gestione dei rischi.
Per ulteriori informazioni sui servizi internazionali: www.krollontrack.com; www.ontrackdatarecovery.com; www.engeniumsearch.com; www.trialgraphix.com