16 Marzo 2009

Indagine Kroll Ontrack: data recovery come servizio strategico per gli operatori di canale per fidelizzare i propri clienti

Untitled Document
16 Marzo 2009

Indagine Kroll Ontrack: data recovery come servizio strategico per gli operatori di canale per fidelizzare i propri clienti

Untitled Document

Milano, 16 marzo 2009 - Kroll Ontrack, leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e computer forensics, presenta i risultati di una ricerca realizzata nel mese di ottobre, su 150 operatori IT che si sono rivolti all’azienda per qualificarsi come rivenditori dei suoi servizi di recupero dati. L’indagine analizza l’importanza del canale e l’andamento del mercato data recovery in Italia.

Gli operatori IT coinvolti nell’indagine sono nel 32% dei casi aziende che offrono assistenza tecnica, aziende di consulenza informatica nel 28% dei casi seguiti da operatori dediti all’assemblaggio e alla vendita di PC (24%) e infine da aziende di sviluppo e vendita di software (16%).

Dalla ricerca emerge dunque che sono le società che forniscono supporto tecnico le prime ad offrire i servizi di recupero dati, accanto a interventi quali l’assistenza hardware su PC e stampanti, l’installazione e la configurazione di software, il networking. Il 70% di questi operatori ha anche dichiarato di aver affiancato ad una modalità di vendita reattiva dei servizi di data recovery (su richiesta del cliente) una modalità di offerta proattiva, includendoli nel pacchetto di assistenza concordato con il cliente.  

Le soluzioni di recupero dati sono richieste nel 54% dei casi dalle PMI, seguite dalla Pubblica Amministrazione centrale e locale (inclusa la Sanità) per il 15% e aziende Corporate (13%).

Dall’indagine emerge che il settore della PA è un mercato con un grosso potenziale di crescita in conseguenza della massiccia informatizzazione dei servizi erogati dagli Enti e delle disposizioni normative. Si pensi al D.Lgs. 196/2003 sulla protezione dei dati personali e all’obbligo di ripristino dei dati sensibili e giudiziari entro 7 giorni in caso di danneggiamento degli stessi o degli strumenti elettronici.

Complessivamente, il mondo business rappresenta l’82% del target del canale che ha partecipato all’indagine, questo dato pone in evidenza come i servizi di data recovery risultino strategici e fondamentali soprattutto per l’utenza professionale. L’utenza privata (18%) richiede invece il servizio di recupero dati principalmente per informazioni e documenti di elevato valore affettivo come fotografie e filmati in ambito familiare.

Il 90% degli operatori intervistati ha dichiarato di aver ricevuto almeno una richiesta di assistenza a causa di perdita di dati negli ultimi 12 mesi. In particolare si nota che 1 rivenditore su 3 (cioè il 28%) gestisce in un anno oltre 10 casi di recupero dati (con punte fino 3/4 casi al mese). La percentuale sale al 43% se sommiamo a questi ultimi operatori coloro che gestiscono fino a 10 richieste l’anno (15%).

Analizzando le richieste di assistenza a livello di distribuzione geografica quello che emerge è una certa omogeneità tra rivenditori del nord e del centro (31%) mentre si nota una leggere prevalenza al sud con il 37%.

“I servizi di recupero dati offrono sempre più interessanti opportunità di business per il canale e un contributo crescente al fatturato” ha dichiarato Paolo Salin, Country Manager di Kroll Ontrack Italia “Con l’ulteriore spinta alla digitalizzazione di contenuti finora cartacei, si pensi alla conservazione sostitutiva e alla fatturazione elettronica (DMEF 23 gennaio 2004 e deliberazione nr.11/2004 CNIPA) e a normative più stringenti in tema di privacy e disponibilità dei contenuti digitali la richiesta di soluzioni efficaci per far fronte ad una imprevista perdita di dati è un’esigenza avvertita da strutture di ogni dimensione e settore.”

“Cresce inoltre il numero di operatori di canale che includono nella propria offerta i servizi di recupero dati perchè considerati elemento distintivo oltre a motivo di soddisfazione e conseguente fidelizzazione della clientela”, continua Paolo Salin.

“Perchè il canale possa avvantaggiarsi delle opportunità offerte dai servizi di recupero dati la corretta scelta del partner tecnologico è determinante. Assistiamo infatti alla migrazione di molti operatori IT insoddisfatti delle precedenti esperienze verso le nostre soluzioni. La selezione del fornitore non può prescindere da aspetti quali le competenze, il rispetto delle normative sulla privacy, la reputazione sul mercato, il possesso di certificazioni dei principali hardware vendor. Sono decine i siti Internet in Italia di presunte società di recupero dati ma solo poche unità le strutture che possiedono tali requisiti” ha concluso Paolo Salin.

Kroll Ontrack ha avviato per i rivenditori IT il programma di collaborazione commerciale Service Partner che prevede formazione e accesso privilegiato per il canale alle soluzioni professionali di recupero dati e di cancellazione sicura.

 

Kroll Ontrack Srl
Kroll Ontrack è leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics. Attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie, innovativi software e numerosi tool proprietari, Kroll Ontrack è in grado di affrontare casi di recupero dati da supporti come hard disk, sistemi RAID, memory card, USB key e molti altri dispositivi.
 Kroll Ontrack è presente in Italia dal 2002, la sede si trova a Fenegrò (Como) dove a ottobre 2007 è stata inaugurata la prima camera bianca italiana per il recupero professionale dei dati. Country Manager è Paolo Salin.

A livello internazionale Kroll Ontrack, con sede a Eden Prairie (Minnesota), opera in oltre 20 Paesi del mondo attraverso più di 30 uffici e 2000 dipendenti. Kroll Ontrack ogni anno effettua oltre 50.000 operazioni di recupero dati offrendo ai clienti servizi di elevata qualità in 14 differenti lingue.
Le principali soluzioni software sviluppate dalla società sono: Ontrack® EasyRecovery™ (per il recupero dati), Ontrack® PowerControls™ 5.1 (nelle versioni per il mailbox management su Microsoft® Exchange Server e per il  recupero di elementi da Microsoft® SharePoint® Server), Ontrack® Eraser 3.0™ (per la cancellazione sicura dei dati). La tecnologia brevettata Ontrack® Remote Data Recovery™, inoltre, permette il recupero dei dati in remoto.

Per ulteriori informazioni: www.krollontrack.it 

 

Kroll Ontrack Inc.
Kroll Ontrack offre soluzioni e servizi all’avanguardia per supportare le organizzazioni pubbliche e private e gli utenti finali nelle attività di recupero, ricerca, analisi e presentazione dei dati. Oltre ad una gamma completa di software, Kroll Ontrack offre servizi di data recovery, computer forensics, advanced search, paper and electronic discovery, consulenza ESI (Electronically Stored Information), consulenza processuale e presentazioni per l’utilizzo in ambito legale. Kroll Ontrack è il Technology Service Group di Kroll Inc. leader nei servizi di consulenza per la gestione dei rischi.
Per ulteriori informazioni sui servizi internazionali: www.krollontrack.com; www.ontrackdatarecovery.com; www.engeniumsearch.com; www.trialgraphix.com