Preparazione

Prima di iniziare il ripristino dei dati recuperati (indipendentemente dal sistema operativo) hai bisogno:

  • di un computer funzionante
  • di un sistema operativo installato per l’avvio del PC
  • di applicazioni software correttamente installate
  • di spazio su disco sufficiente per i dati da ripristinare
  • che il media di backup sia collegato al computer

Importante:

  • le applicazioni devono essere installate a partire da un file di setup
  • non sovrascrivere i file del sistema operativo o delle applicazioni in uso altrimenti il sistema operativo o le applicazioni potrebbero non avviarsi più correttamente

Se hai necessità di assistenza puoi contattare il tuo specialista di recupero dati oppure chiamare Kroll Ontrack al numero 0331 1835 811.

Procedura di ripristino dei dati recuperati

Perr motivi di sicurezza i dati recuperati da Kroll Ontrack vengono generalmente salvati su di un hard disk esterno di backup in formato crittografato.

Importante. Per poter ripristinare i dati recuperati è necessario un computer funzionante e accedere al sistema con i diritti di amministratore. Inoltre è richiesta la password di accesso al backup fornita dai nostri specialisti di recupero dati. La password è valida per un periodo di 60 giorni dopo il recupero.

Guida rapida al ripristino dei dati recuperati

Come accedere ai dati recuperati (per sistemi operativi Microsoft Windows):

  1. Avviare il computer, quindi collegare l’hard disk esterno di backup al PC
  2. Se necessario, alimentare il disco collegandolo alla rete elettrica con l’apposito cavo e accenderlo (se dotato di pulsante On/Off)
  3. Aprire Risorse del computer (Windows XP) o Computer (Windows Vista o Windows 7, 8, 8.1, 10). All’interno dovrebbe essere visibile un’unità chiamata Data Recovery identificata dalla prima lettera disponibile per le unità disco (es. “D:”, “E:”, ecc.)
  4. Fare doppio clic sull’unità e quindi sempre con un doppio clic avviare il file batch chiamato Apri container.bat oppure Open Backup Container.bat
  5. Quando richiesto, digitare la password per il backup ricevuta dal nostro specialista di recupero dati
  6. Dopo aver inserito correttamente la password si aprirà una finestra contenente i file recuperati
  7. Per ripristinare i dati sul computer, selezionare i file e le cartelle desiderate e copiarle sull’hard disk del PC.
  8. Terminata la copia, fare doppio clic sul file batch chiamato Chiudi container.bat oppure Close Backup Container.bat e seguire l’usuale procedura del sistema operativo per disattivare le periferiche collegate esternamente prima di disconnettere fisicamente l’hard disk esterno dal computer. Attenzione: saltare questa procedura potrebbe portare alla corruzione dei dati salvati sul disco di backup.
  9. Seguire questi passaggi ogni volta che si desidera accedere ai dati contenuti nel backup crittografato su disco esterno.

Attenzione: procedere sempre al ripristino dei dati recuperati sul proprio computer o eseguire una seconda copia dei file per evitare che un eventuale danno al disco esterno di backup possa comportare una nuova perdita di dati.
 

In figura, lo schema di collegamento dell'hard disk esterno di backup (alcuni hard disk potrebbero essere autoalimentati quindi senza cavo di alimentazione da collegare alla rete elettrica).

 

In figura, la finestra per l'inserimento della password nei backup crittografati.