Go to Top

Come utilizzare Ontrack DataAdvisor, la nuova soluzione per la catalogazione dei tape di Kroll Ontrack?

Ontrack DataAdvisor

Ontrack DataAdvisor è disponibile sul mercato per tutti i clienti di Kroll Ontrack che utilizzano i nastri magnetici come dispositivi di storage. In questo post vogliamo mostrarvi come utilizzare DataAdvisor in uno scenario concreto.

Come abbiamo sottolineato nel nostro precedente articolo dedicato a questo nuovo servizio che va ad aggiungersi a quelli dedicati ai tape, grazie a questa soluzione non è più necessario mantenere e conservare in funzionamento l’infrastruttura hardware per i tape legacy  né i software di backup. Con Ontrack DataAdvisor l’unico hardware necessario sono i nastri magnetici.

Preparazione

Normalmente Ontrack DataAdvisor entra in gioco quando avete già i file di catalogo della vostra soluzione di backup per i tape legacy. Prima di poter utilizzare questo strumento è necessario creare uno o più file di catalogo dei vostri vecchi backup su tape o di altre soluzioni di archiviazione. Le modalità di creazione di questo file di catalogo dipendono dal tipo di sistema che utilizzate.
Dopo aver creato questi file,  gli ingegneri di Kroll Ontrack li convertono nel formato di DataAdvisor. Ad oggi Ontrack DataAdvisor copre tutte le soluzioni di storage su nastro magnetico più note e i loro formati che possono essere convertiti per l’utilizzo sulla soluzione di catalogazione dei tape via web.
Inoltre, nel caso in cui non esista un file di catalogo dei vostri vecchi tape gli ingegneri di Kroll Ontrack sono in grado di crearlo direttamente dai vostri vecchi nastri.
Dopo la registrazione dei contenuti di tutti i vostri nastri starà a voi decidere dove archiviarli: potete infatti conservarli nella vostra azienda, presso un service provider dedicato o direttamente in Kroll Ontrack. Indipendentemente dal luogo fisico in cui si trovano è estremamente importante che i tape vengano conservati in modo sicuro in base alle indicazione del produttore.

Utilizzo di Ontrack DataAdvisor

Dopo che i nostri ingegneri avranno creato il nuovo catalogo Ontrack DataAdvisor,  potrete iniziare ad utilizzarlo. Se ad esempio doveste aver bisogno di un file che si trova su uno dei vostri vecchi tape dovrete seguire questi passaggi:

  1. Prima di tutto dovete effettuare il login al vostro account su Ontrack DataAdvisor tramite Internet;
  2. A questo punto accederete alla lista di cartelle importate sul catalogo di Ontrack DataAdvisor;
  3. Per cercare uno specifico file avete a disposizione tre diverse possibilità: potrete infatti effettuare una ricerca per data di sessione, per formato di backup o testuale attraverso il campo di testo.

Ricerca per data di sessione

Se sapete quando il file è stato memorizzato sul nastro questo è il metodo di ricerca più adatto. Se ad esempio siete certi che il file è stato creato attorno al 15 Novembre 2010 potrete cercare le cartelle con data prossima a quel giorno.

Ricerca per data

Ricerca per formato di backup

Se sapete che un file è stato memorizzato sul nastro in un formato di backup specifico potete cercarlo in questo modo. Se ad esempio la persona che ha effettuato il backup è sicura che qualche mese prima era stato utilizzato un formato specifico per il backup (e questo è il caso in cui in azienda sono state o vengono utilizzate diverse soluzioni) questa informazione può essere utile per questo genere di ricerca del file.

Ricerca per formato di backup

Ricerca attraverso campo di testo

Il metodo più semplice per cercare il file desiderato all’interno del database dei cataloghi in Ontrack DataAdvisor è quello di digitare il nome del file nel campo di ricerca. Ontrack DataAdvisor inizierà a cercarlo nell’intero database e vi mostrerà i risultati della ricerca.

Ricerca tramite campo di testo

Cosa fare quando volete effettuare il restore del/dei file che avete trovato?

Dopo aver individuato il file che stavate cercando è il momento di creare e inviare la richiesta di restore a Kroll Ontrack. Per fare questo seguite questi semplici passaggi:

  1. Tutto ciò che dovete fare è individuare e contrassegnare il/i file all’interno della visualizzazione ad albero di DataAdvisor. Per contrassegnare i file cliccate sul quadrato a sinistra accanto alla cartella o al file.

Come contrassegnare il/i file da recuperare

  1. Dopo aver contrassegnato i contenuti che volete ripristinare dovete creare la richiesta di restore. Cliccando su “Generate restore request” si creerà un file in format XML con tutti i file che vorrete recuperare e tutte le informazioni necessarie per quella richiesta come ad esempio la posizione sul tape, il tape-set, la dimensione dei file, etc.

Come generare richiesta di restore 1

Come generare richiesta di restore 2

  1. Una volta creata la richiesta potete memorizzarla sul vostro pc e, passaggio fondamentale, inviarla a Kroll Ontrack tramite email. Questo è tutto quello che dovete fare.

Come potete notare grazie a questo breve manuale di istruzioni non c’è alcun bisogno di mantenere la vostra vecchia infrastruttura hardware tape legacy o il software di backup/archiviazione.

In questo modo vi liberete dai costi delle licenze così come da quelli non trascurabili per la sostituzione e conservazione di alcune componenti hardware, del tempo necessario alla ricerca e del know-how di specialisti esterni. Con Ontrack DataAdvisor tutti questi costi e le preoccupazioni sul corretto funzionamento dei vecchi sistemi tape apparterranno al passato!

Per maggiori informazioni sul funzionamento di DataAdvisor potete guardare il video tutorial cliccando qui .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *