Go to Top

I 5 casi più frequenti di perdita foto digitali durante le vacanze

Perdita foto digitali

In quale modo potrebbe verificarsi una perdita di foto digitali?

In estate non vediamo l’ora di passare del tempo con i nostri familiari ed amici. Queste occasioni speciali sono spesso le protagoniste di filmati e foto registrati e scattati con video camere, macchine fotografiche digitali e smartphone. Ognuno di questi dispositivi porta con sè un rischio di perdita di dati di cui abbiamo già parlato in passato tuttavia oggi vogliamo focalizzarci sulle principali cause di disastri alle memory card provocati da utenti che cercando disperatamente di recuperare i propri dati.

1.Formattazione

Gli utenti spesso dimenticano che la formattazione della memory card eliminerà tutti i file memorizzati incluse le immagini protette. Questi dati possono essere ripristinati solo da esperti del recupero dati per cui pensateci bene prima di avviare una formattazione.

2. Sovrascrittura

Un errore comune è eliminare le immagini dalla memory card per scattare nuove foto (sovrascrivendo così le vecchie). Prima però di cancellare le immagini per scriverne di nuove accertatevi più volte di aver trasferito correttamente su PC, laptop, memorie esterne, CD o DVD tutte le foto.

3. Media danneggiati

Mettere le memory card all’interno di valigie stracolme di vestiti e altri oggetti potrebbe danneggiarle e questo non vi permetterebbe più di accedere e leggere i file in esse contentuti.  Avvolgere le memory card  all’interno di abiti ripondendole nella parte centrale della valigia offre loro un certo grado di protezione e vi permette di mettere al sicuro i vostri  ricordi delle vacanze durante il viaggio di ritorno. Ancora più prudente sarebbe riporre prima la memory card nel suo astuccio di plastica.

4. Media bruciati

Lasciare le memory card in ambienti ad alte temperature – vicino a fonti di calore – o semplicemente lasciarle esposte a luce diretta del sole sulla spiaggia aumenterà le possibilità di danneggiamento delle card. Il calore potrebbe danneggiare la memory card rendendola non più visibile al lettore.

5. Ferite di…vacanze

A chi di voi opterà per una vacanza al caldo in qualche meta esotica, invece di una settimana in montagna con i parenti, potrà capitare di far cadere la macchina fotografica digitale sulla sabbia o di lasciarla vicino alla piscina a portata di schizzi d’acqua: tutto questo potrebbe danneggiare i dispositivi al punto da non poter visualizzare più i vostri scatti. Solo degli esperti in recupero dati saranno in grado di ripristinare le immagini da dispositivi danneggiati in questo modo. Per questo motivo assicuratevi di tenere le vostre fotocamere all’interno di borse o zaini al riparo da sabbia e schizzi d’acqua.

Potrei correre anch’io questo rischio?

Sebbene la maggior parte di noi possieda una propria macchina fotografica digitale, solo un terzo effettua il backup delle immagini. Il rischio, nel caso capitasse qualcosa ai dispositivi su cui sono memorizzate, è quello di perdere gli scatti di momenti ed esperienze magari non più ripetibili.

Ricordate: la lista qui sopra descrive le principali cause di disastri alle memory card che capitano con maggiore frequenza ed evidenzia la necessità di proteggere i vostri dispositivi in modo da impedire che tali disastri possano accadere anche a voi.

Image credit: Dieter Schütz / pixelio.de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *