Recupero dati: una esigenza che può capitare a tutti

Molto spesso, soprattutto quando si lavora o si passa molto tempo al PC, è possibile che per errore si cancellino dei dati o per altri motivi si guasti il disco del computer . Può accadere ad esempio che virus riescano ad entrare nel sistema e a creare disfunzioni abbastanza gravi da compromettere il funzionamento dell'intero computer o dispositivo oppure che accidentalmente si formatti un drive o si eliminino dei file.

Recuperare i dati non è un'operazione semplice e in base alla quantità di dati e alla complessità richiede anche tempi abbastanza lunghi. Se non si è un esperto del settore si rischia inoltre di aggravare una situazione già fortemente compromessa. Ecco perché risulta fondamentale affidarsi alla professionalità e ai metodi di esperti del settore in grado di valutare la gravità della situazione e trovare la soluzione più adatta per il recupero dati più comuni.

DAL DISPOSITIVO AL RECUPERO DEI DATI

Tra le varie tecniche per il recupero dati più comuni ve ne sono 5 che si distinguono per efficacia e maggiore garanzia di riuscita.

La prima riguarda gli hard disk che sono i più utilizzati poiché si trovano in ogni computer. Nel caso quest'ultimo risulti danneggiato oppure presenti un problema di accesso ai dati gli esperti Kroll Ontrack operano in:

  1. Camera bianca per un sistema non funzionante
  2. Remote Data Recovery (RDR) utilizzabile se il disco non ha problemi hardware

Il Remote Data Recovery riguarda la possibilità di intervenire da remoto, tramite una connessione Internet sicura, senza necessità di spedire il supporto presso i laboratori di Kroll Ontrack.

3. RECUPERO DATI SMARTPHONE

I telefoni cellulari di ultima generazione sono dotati di memoria flash e/o memory card. Molto spesso non si ha l'attenzione di salvare i dati su altri supporti e nel momento in cui questi subiscono dei danni, tutti i file vanno persi. Kroll Ontrack recupera le informazioni in camera bianca, in caso di malfunzionamento o smartphone guasto è necessario spegnere il dispositivo per evitare ulteriori danni.

4. RECUPERO DATI DA SSD

In questo caso i professionisti di Kroll Ontrack utilizzano differenti programmi software e tool hardware per il recupero dati da SSD. L'operazione è molto complessa in quanto i dati sono suddivisi su più chip di memoria flash NAND e ogni produttore utilizza algoritmi proprietari per il salvataggio dei dati e gli algoritmi di wear leveling.

5. RECUPERO DATI DA DISPOSITIVI CON COLLEGAMENTO USB E FLASH DRIVE

Il recupero dati da hard disk esterni USB segue le medesime logiche di intervento adottate per gli hard disk interni mentre le flash drive USB, come le tipiche chiavette, seguono invece procedure simili a quelle impiegate per gli SSD.

Quanto sopra indicato è solo il recupero dati più comune al quale si affianca quello legato a tecnologie più avanzate. In base al tipo di problema vengono adottate tecniche di recupero specifiche per il tipo di dato e per il tipo di supporto o sistema informatico.

Contattaci senza impegno per esporci il tuo caso nel dettaglio per un recupero dati efficace.